Intel sfoggia al MWC (Mobile World Congress) il Notebook 5G – ed ecco quando arriveranno i nuovi modelli

Intel ha annunciato che i primi notebook con connettività 5G sono attesi per la seconda metà del 2019.

Dell, HP, e Lenovo inseriranno nei sistemi operativi Windows i modem 5G Intel della serie XMM 8000

In un comunicato stampa, Intel ha informato che si tratta delle prime soluzioni PC con connettività 5G, ad elevato livello di prestazione.

I partecipanti al Mobile World Congress della prossima settima potranno assistere all’anteprima del Notebook con design del tipo 2 in1 e basato su processori Intel Core i5 di ottava generazione, connesso al nuovo modem 5G.

I migliori dispositivi Windows 10 nel mondo hanno ora il pacchetto cumulativo denominato: Fall Creators Update.

Stiamo eseguendo su Windows 10 l’Aggiornamento di Fall Creators. E voi? Ci sono buone probabilità che la risposta sia un sì certo, in quanto il report  recente fornito da AdDuplex, indica che l’85% dei PC  Windows 10 di tutto il mondo abbiano installato il Fall Creators Update . Dietro questa enorme percentuale,troviamo il programma di default Creators Update con appena l’8,1 % di installazione, seguito da Anniversary Update con un 5,1 % di installazione.

Microsoft ha provveduto al lancio di Windows 10 nel luglio 2015, portando l’ambito Desktop nuovamente alla ribalta. La società ha inoltre rilasciato quattro aggiornamento, dal momento del debutto di Windows 10, a cominciare con il November UpDdate nel Novembre 2015. Dopodiché, abbiamo assistito al lancio di Anniversary Update, a distanza di poco più di un anno dal rilascio di Windows 10, poi in Aprile c’è stato Creators Update seguito in Ottobre da Fall Creators Update.

Al momento, Microsoft sta apportando i ritocchi finali a quello che viene denominato come il “Spring Creators Update”. Non c’è al momento nessun nome ufficiale ma è stato bloccato con un rilascio previsto a primavera. I partecipanti al programma Insider di Windows Microsoft hanno persino iniziato a testare le basi dell’aggiornamento delle funzionalità programmato per fine 2018.

Gli Hacker potrebbero far irruzione negli account di Tinder tramite un semplice numero di telefono

Un programmatore informatico ha svelato in che modo è riuscito a violare gli account di Tinder tramite un semplice numero di telefono.

Anand Prakah ha reso pubblica la vulnerabilità del software che consente agli utenti delle relative app per incontri di accedere comodamente ai loro account senza dover digitare una password.

Il ventiquattrenne ha affermato che gli hacker potrebbero accedere, in un lampo, ad un account di Tinder  se sono a conoscenza del numero di cellulare utilizzato dalla vittima per registrarsi presso l’app, tramite il proprio account di Facebook.

Ha aggiunto inoltre che gli hacker potrebbero avere il “pieno controllo sull’account della vittima”, con tanto di accesso alle chat private, alle informazioni private e potrebbero persino riuscire ad interagire con altri utenti.

Ha riportato al “The Telegraph”che «nel caso gli hacker siano a conoscenza del numero di telefono utilizzato dalla vittima per accedere all’app, potrebbero utilizzare questo stratagemma per violare gli account di Tinder.»

13 errori da non fare quando si sceglie, nel 2018, un programma antivirus.

Con il rilevamento, ogni giorno, di più di un quarto di milione di nuovi programmi malevoli, è purtroppo evidente che tutti devono proteggersi con un buon antivirus.

Tuttavia nel 2018 , scegliere un buon programma antivirus risulta più facile a dirsi che a farsi. Dai prodotti ridotti al minimo alle suite di sicurezza con il massimo delle funzioni e tutto quello che si trova in mezzo, c’è una così grande varietà di opzioni disponibili oggi sul mercato che diventa difficile capire quale sia il programma di antivirus più giusto per le proprie esigenze.

Vorremmo dare il nostro contributo per rendere le cose un pochino più facili. Per aiutarvi nella scrematura delle vostre scelte, abbiamo individuato 13 errori che sono da evitare quando si sceglie un antivirus. E allora non rimane che accomodarsi, stilare una lista dei prodotti antivirus potenziali e vi mostreremo come potete iniziare a scremare i candidati non idonei.

La più potente base di raffreddamento per portatili per proteggere il computer dal surriscaldamento

Se il tuo notebook incontra dei problemi di surriscaldamento, dai un’occhiata a queste fantastiche basi di raffreddamento.

Si verificano con il tuo portatile dei problemi di surriscaldamento? Non c’è nulla di peggio di un portatile che si blocca nel bel mezzo di un progetto importante o in piena sessione di gioco – soprattutto nel caso di temperature elevate che possono provocare danni permanenti al sistema se non si è provveduto ad adottare le necessarie cautele.

È possibile modificare un personal computer con diversi tipi di meccanismo da raffreddamento, ma raffreddare un portatile è uno scenario un po’ più complesso: per questo motivo, le aziende hanno introdotto dei sistemi di raffreddamento che consistono, essenzialmente, in ventole che raffreddano la base e la parte posteriore del portatile, consentendo di ridurre le temperature anche quando si è in viaggio. Potrebbe non essere la soluzione perfetta ma può effettivamente fare la differenza – inoltre molti modelli, naturalmente, sono dotati di luci a Led. Diamo uno sguardo alla migliore base di raffreddamento per portatile e in che modo può contribuire a risolvere il tuo problema!

Office 2019 avrà un grosso requisito di sistema: Windows 10

Le preview inizieranno il prossimo trimestre

Office 2019 avrà un grosso requisito di sistema quando sarà in preview il prossimo trimestre: Windows 10.

Proprio come ha fatto con il supporto agli ultimi microprocessori per Windows 10, Office 2019 funzionerà solo su un OS Windows 10 supportato.

Nonostante Microsoft non abbia specificato quali funzionalità saranno mostrate nella nuova app, l’azienda ha detto in un post sul blog Giovedì che le versioni in anteprima saranno disponibili dal secondo trimestre. Come Microsoft ha precedentemente confermato, la versione finale di Office 2019 arriverà durante la seconda metà del 2018.

Il requisito di Windows 10 è nuovo, e specifica che ogni versione supportata sia aggiornata su una base semestrate con nuovi aggiornamenti delle funzionalità – basilarmente Windows 10 Home e Windows 10 Pro. “I software più vecchi di un decennio e non hanno beneficiato di quest’innovazione sono difficili da rendere sicuri e intrinsecamente meno produttivi”, ha detto Microsoft. “Per come cambiano i tempi, è diventato imperativo spostare i nostri software ad una cadenza più moderna”.

Microsoft aggiungerà nuove edizioni di Windows 10 Home alla sua linea

Microsoft ha un piano per provare ad aumentare i clienti consumer dei PC Windows 10. Più aggiunte alla gamma Home e a Windows 10 ‘S Mode’ giocano un buon ruolo, dice un nuovo report.

Microsoft sta pensando di estendere il numero di edizioni Windows 10 offerte, secondo un report su Thurrott.com.

A partire dal 1 Aprile, Microsoft estenderà la sua attuale edizione Windows 10 Home in tre diverse varianti: Windows 10 Home, Windows 10 Home in S Mode e Windows 10 Home Advanced, dice Paul Thurrott, citando documenti interni di Microsoft che ha visto.

Thurrott dice che i primi PC di fascia alta che Home Advanced edition inizieranno ad uscire il 1 Maggio. Non è chiaro(almeno a me) se Home Advanced è giusto un nuovo nome per Windows 10 Home su PC più potenti e di fascia più alta – o se Home Advanced include qualche funzione di Windows non presente in Windows 10 Home.

(Aggiornamento: Sembra da questo post su Thurrott.com che Windows 10 Home Advanced stia a Windows 10 Home allo stesso modo in cui Windows 10 Pro per Workstations sta a Windows 10 Pro – qualcosa che funzionerà solo su hardware di fascia alta e potrebbe includere una o due funzioni nuove).

Questo report di Thurrott.com mostri una piccola apparizione di Windows 10 Home in S Mode, notata il 2 febbraio da Neowin.Net. Gli ufficiali di Microsoft non hanno detto pubblicamente che questa variante esista, ma Rich Woods di Neowin l’ha vista menzionare come parte delle domande del Windows 10 Redstone 4 Bug Bash. (Non è più nella lista delle domande, il 3 febbraio).